Storia

IERI
Stampa Sud nasce a Mottola (TA) nel 1950 come una piccola realtà artigianale per mano dei fratelli Francesco e Attilio Posa.
Alla fine degli anni ’70, grazie ai costanti investimenti economici, la Stampa Sud è già diventata un’azienda promettente, pronta a crescere sia nelle infrastrutture che nell’attività produttiva. Nel 1978, infatti, l’azienda si trasferisce in locali più ampi e cambia la natura giuridica, nasce la Stampa Sud S.n.c. per mano dell’attuale presidente Piero Posa.
Nel 2003, vista la continua crescita del fatturato e l’ormai consistente parco macchine che impongono il trasferimento dell’azienda in un nuovo e più ampio stabilimento, la Stampa Sud S.n.c. si trasforma in società per azioni ed incorpora un’altra società facente capo alla famiglia Posa: nasce la Stampa Sud Spa.
Inizia così la sua forte espansione sul territorio, che le permette di far conoscere i propri prodotti nel campo della stampa pubblicitaria, commerciale ed editoriale a livello prima regionale e poi nazionale.

OGGI
Nel 2007 l’azienda, con il supporto di Sviluppo Italia Spa, avvia un piano di investimenti di circa 3 milioni di Euro, che le consente di incrementare ulteriormente la capacità produttiva e di affacciarsi su mercati sempre più ampi, nel nord Italia e all’estero.
Affrontato al meglio il periodo di forte crisi economica mondiale, la Stampa Sud è oggi una realtà leader nell’industria dei servizi per arti grafiche, occupando 80 addetti per un fatturato di circa 8 milioni di euro.

DOMANI
L’espansione commerciale è solo uno degli obiettivi che Stampa Sud si propone di realizzare per il suo domani. Affermarsi tra le più importanti realtà tipografiche a livello regionale e nazionale, innovarsi costantemente nelle tecnologie produttive, garantire quotidianamente qualità e servizio ai propri clienti, offrire nuove opportunità occupazionali sul territorio: sono questi i punti che definiscono la vision dell’azienda.